ven. 24 - gio. 30 marzo 2017

Newsletter • venerdì 24 - giovedì 30 marzo 2017
 
venerdì 24 marzo - Galata, Saletta dell’Arte - ore 14.00 / 17.00
Incontro con Savy,
in occasione della opera di Savy
sua mostra Piccoli grandi capolavori della natura.









sabato 25 marzo - Museo Navale di Pegli - ore 15.30
Festa a … Ponente. locandina dell'evento
Premiazione
del concorso letterario bandito dal CUP nell’anno accademico 2016/2017, per un racconto dal titolo Una storia a Ponente, riservato a tre categorie distinte: soci del CUP, studenti delle scuole medie inferiori e superiori. Interverrà come ospite d’onore lo scrittore genovese Bruno Morchio; seguirà una lettura scenica dal titolo Ritorno a casa a cura di Serena Carbone e Paola Malaspina. Partecipano Maria Ricci, presidente del CUP, e rappresentanti delle Istituzioni e Soci. Organizza il CUP in collaborazione col Mu.MA; patrocinio del Municipio VII Ponente. Info: tel. 010 6972312, segreteria@cup99.it     




sabato 25 marzo - Galata, Bookshop - ore 15.00
Per il ciclo A bordo dell’Andrea locandina del ciclo di conferenze
Doria. Incontri e racconti presso il Bookshop del Galata, attività per bambini dagli 8 anni in su,  sul tema Transatlantici e Mercantili. Conosciamo da vicino queste meravigliose navi, apprendiamo la loro storia e impariamo a riconoscerle attraverso le loro forme e i loro particolari. Info: tel. 010 2543666,  galata@sistemamuseo.it  
 

 



sabato 25 marzo - Galata, Sala Vespucci - ore  21.30
Swingin’ Galata – Swing Party. Info: tel. 388 4758134,  info@swingingenova.com  ,
www.evensi.it/swingin-galata-swing-party-galata-museo-del-mare-genova/202880977 
 
 
lunedì 27 e martedì 28 marzo - Galata, Auditorium - ore 10.00
foto tratta della rappresentazione con Ramat SafiEmigrazioni di ieri e di oggi. Ciclo di rappresentazioni del Teatro Cargo per le scuole secondarie di primo e secondo grado, in collaborazione col Mu.Ma e la Cooperativa Solidarietà e Lavoro.
Spettacolo Compleanno afghano, di Ramat Safi e Laura Sicignano, con Ramat Safi. Il monologo racconta una storia vera, la sua. Ramat aveva 16 anni quando è fuggito dall’Afghanistan, dopo essere sopravvissuto all’attacco dei talebani in cui è morto suo padre. Lo zio lo ha messo su un camion per farlo scappare. Un anno di viaggio con ogni mezzo, anche a piedi, lo ha portato in Italia, dov’è sbarcato insieme a tante persone in fuga. Minorenne, ha ottenuto lo status di rifugiato ed è stato destinato a Genova, dove ha incontrato Teatro Cargo e dove piano piano ha raccontato la sua storia, chiedendo poi di essere lui a portarla in scena.
Ingresso  € 6,00. Possibilità di visitare la sezione MEM Memoria e Migrazioni al prezzo scontato di €  3,50. Per informazioni e prenotazioni degli spettacoli: tel. 010 694240;  promozione@teatrocargo.it
. Per prenotare la visita al MEM: tel. 010 2345655; accoglienzagalata@galatamuseodelmare.it
 

NUOVO ALLESTIMENTO

quadro Cocler di Dirk Verdoon 







Scagni & Vapori.  Gli Armatori si raccontano

La sala degli Armatori è dedicata alla storia di Genova e del porto attraverso i loro protagonisti. Innovazione, multimedialità, interattività e scenografia caratterizzano l’allestimento che presenta modelli di navi tra mercantili e passeggeri;  filmati sulla vita a bordo del piroscafo; videoproiezioni a tutta parete; la ricostruzione della plancia di comando di una nave mercantile con il simulatore per condurre il visitatore in tre missioni.
Il
progetto,  curato da Franca Acerenza, Nicla Buonasorte e Gianni Carosio, col coordinamento di Anna Dentoni e la supervisione di Pierangelo Campodonico, nasce da una stretta collaborazione tra l’Istituzione Mu.MA e l’Associazione Promotori Musei del Mare e della Navigazione Onlus.


MOSTRE TEMPORANEE

Galata Museo del Mare

Fino al 30 maggio, Sala Calamai
immagine guida della mostra con nave che affonda e scialuppa

T/n ANDREA DORIA.
La nave più bella del mondo

A 60 anni dal naufragio della T/n Andrea Doria il Mu.MA e la Fondazione Ansaldo ricostruiscono una vicenda centrale nella storia della marineria italiana - ampiamente discussa in ordine alle responsabilità della collisione - con una mostra che affronta a 360° la storia di questo transatlantico bellissimo e sfortunato.
 

Prorogata al 30 marzo, Saletta dell'Arte
opera di Savy

 Piccoli grandi capolavori della natura
di Savy

In 17 opere rivive la magia dei Caraibi, con i suoi colori dai toni pastello a quelli solari, quasi violenti.


Museoteatro della Commenda

Fino al 6 aprile, secondo piano
Il Viaggio di Alessandro Merlo

Viaggi immaginari di
 Alberto Bongini, Roberto Borra, Carlo Ioretti, Alessandro Merlo, Michelangelo Tallone

Oltre 60 opere sul tema del viaggio, un percorso che parte idealmente dalla Commenda di Prè e accompagna il visitatore alla scoperta delle sconosciute rotte della creazione artistica.  A cura di Lodovico Gierut e  Cinzia Tesio.


INFO