Sala d'ingresso al Museo

L’ingresso al museo si trova sul prospetto meridionale della villa, a lato del bovindo che si protende nel parco. Nella sala d’ingresso si trova, oltre ai servizi di biglietteria, accoglienza e guardaroba, anche la libreria del museo dove è possibile acquistare pubblicazioni e oggetti attinenti alle raccolte moderne e ai musei civici genovesi.
È la prima di una delle tre sale che, presentando ancora fregi settecenteschi in stucco, è stata restaurata eliminando la patina di colore rosato applicata tra il 1927 e il 1928 per riconvertire la villa in museo. Sul lato sud della stanza è addossato un camino in marmo di epoca tardosettecentesca.
L’ordinamento delle collezioni è cronologico - dalla fine del Settecento agli anni Sessanta del Novecento - e lascia spazio a specifici nuclei di raccolte, ambiti di ricerca, aspetti tematici, personalità artistiche, con numerosi riferimenti alla storia culturale e urbanistica della città di Genova.

Opere nella sala

Entropia
Dipinto
Olio su tela, cm. 280 x 180
Donato dal Rotary Club nel 1999
N. 2459
La fiera di Pietrasanta
dipinto
Olio su tela, cm. 139 x 104
Acquistato alla Mostra della Società di Belle Arti di Genova del 1916
GAM 42