Goffredo Mameli e l’Inno Nazionale

La sala presenta il manoscritto più prezioso delle nostre collezioni: l’originale autografo del Canto degli Italiani, meglio noto come l’Inno di Goffredo Mameli – dal 1946 inno nazionale italiano - cantato per la prima volta il 10 dicembre 1847, in occasione della prima, grande manifestazione patriottica del Risorgimento italiano, quando si udirono per le vie di Genova le note dell’Inno di Mameli e per la prima volta il tricolore repubblicano fu sventolato in pubblico.
Del patriota genovese, sono esposti numerosi cimeli, tra cui l’ultima lettera che scrisse alla madre quattro giorni prima di morire, il 2 luglio 1849, a causa di una ferita alla gamba degenerata in cancrena, durante la difesa della Repubblica Romana