Sala 13 - primo piano

Uscendo dalla sala 13, si ha, di fronte, una bella veduta sulla terrazza di ponente della villa con sculture settecentesche che sormontano la balaustra in marmo in corrispondenza degli angoli nord e sud; procedendo invece a sinistra, lungo un breve corridoio, si sale la scala che conduce al piano ammezzato, raggiungibile anche con il secondo ascensore situato sempre nel corridoio, a destra. La particolare articolazione interna della villa induce a suggerire al visitatore, prima di completare la visita del piano nobile, di proseguire il percorso subito al piano ammezzato, contraddistinto da piccole sale con stucchi floreali ottocenteschi nelle volte e da un panorama di grande bellezza che dal parco traguarda l’orizzonte marino.

Opere nella sala

Calma argentea, ritratto di Alma Fedora, 1922
Dipinto
Olio su tela, cm. 108 x 90,6
Acquistato alla Mostra della Società Promotrice di Belle Arti di Genova del 1923
GAM 374
Raccolta: Artisti in Liguria negli Anni Venti
Il Castagno, 1921
Dipinto
Olio su tela, cm. 184 x 164,5
Acquistato alla Mostra della Società Promotrice di Belle Arti di Genova del 1921
GAM 327
Raccolta: Artisti in Liguria negli Anni Venti
Mattino
Dipinto
Olio su tela
GAM 159
Raccolta: Artisti in Liguria negli Anni Venti