Roberto Fontana

R. Fontana
Nascita: 
Milano, 1844
Morte: 
Milano, 1907
Frequenta la scuola di pittura di Giuseppe Bertini all'Accademia di Brera, dedicandosi contemporaneamente allo studio delle tecniche dell'incisione.
Inizialmente interessato alla pittura di storia partecipa alla Esposizione Nazionale di Parma nel 1870 con il dipinto "L'arresto di Baccio Valori e Filippo Strozzi", e nel 1876 vince il Premio Principe Umberto con l'opera "Esopo che racconta le sue favole alle ancelle di Xanto".
Successivamente si dedica alla pittura di genere, registrando efficacemente brani della vita familiare in alcuni ritratti, come "Il prediletto", esposto a Milano nel 1886 o "La colazione del beb\'e8", esposto a Venezia nel 1887, e in diverse incisioni all'acquaforte.
Partecipa a diverse importanti esposizioni in Italia e all'estero, a Monaco, Londra, Philadelphia, Parigi, dove nel 1899 ottiene una menzione d'onore.