Biblioteca

Il primo nucleo fu costruito da libri della biblioteca privata di Giacomo Doria, fondatore del Museo a lui intitolato. La Biblioteca subì gravissimi danni nel novembre del 1942 quando, durante un bombardamento aereo, fu colpita da spezzoni incendiari e vide distrutti in una notte i due terzi del proprio patrimonio (all'incirca 30.500 volumi).
Nel secondo dopoguerra iniziò la lenta e faticosa opera di ricostruzione; l’espansione si è intensificata nel corso degli ultimi 30 anni con acquisti, donazioni ed ampliamenti attraverso scambi internazionali. Nel 1991 sono stati realizzati soppalchi in muratura nelle tre sale destinate alla Biblioteca, raddoppiando così lo spazio dei depositi. In ambito regionale è la Biblioteca più fornita nel settore della storia naturale. Il patrimonio librario continua ad espandersi attraverso gli scambi degli "Annali del Museo Civico di Storia Naturale G. Doria" (pubblicati a partire dal 1870) e del supplemento "Doriana" (iniziato nel 1949), con pubblicazioni di Musei ed Istituti scientifici di tutto il mondo.
I volumi sono conservati in scaffali non direttamente accessibili al pubblico. La Biblioteca si trova oggi all'interno del Museo Civico di Storia Naturale e il suo patrimonio librario comprende testi legati esclusivamente al mondo delle scienze naturali, con particolare riguardo alla Zoologia.


Servizi ai lettori
- Lettura e consultazione in sede di tutte le pubblicazioni
- Informazioni e consulenza bibliografica anche specialistica
- Servizio di prestito e document delivery


Link al Catalogo delle biblioteche Genova metropolitana

Orari
Dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 12.30, previo appuntamento telefonico
In caso di allerta idrogeologica arancione e rossa diramata dalla Protezione Civile, la struttura resterà chiusa


Contatti
tel. 010 564567-582171
fax 010 566319
bibliotecamuseodoria@comune.genova.it