Cocifissione

Crocifissione
Paolo Caliari detto il Veronese (Verona, 1528 - Venezia, 1588)
Dipinto
Olio su tela, cm. 326 x 197
Dal 1892 nelle collezioni proveniente dalla Chiesa dei SS. Giacomo e Filippo
Genova, Musei di Strada Nuova - Palazzo Bianco, inv. PB 281
Situato nella sala: 
Prestiti: 
La grande tela raffigurante la Crocifissione  di Paolo Veronese, uno dei più grandi artisti attivi a Venezia nella seconda metà del ‘500,  ha un’intonazione assai cupa e tragica a causa della luminosità corrusca e del punto di vista fortemente ribassato. La pala, firmata nella zona inferiore, l’unica dell’artista ad essere sempre stata visibile in pubblico a Genova, perché collocata nella chiesa cittadina dei Santi Giacomo e Filippo, oggi distrutta.
L’opera fu fondamentale per l’evoluzione della scuola di pittura genovese nel corso del Seicento: infatti ad essa guardarono molti artisti locali, per imparare le novità del modo di dipingere "alla veneta", tutto intriso di luce e colore.