Felidi

Leopardi
Situato nella sala: 
Raccolta: Carnivori, Dermotteri, Insettivori
Prestiti: 
La corsa del Ghepardo

Predatore tipico delle zone africane e asiatiche, il ghepardo (Acinonyx jubatus) evita le foreste e predilige le praterie, anche a causa delle sue abitudini di caccia. Non tende agguati come fa invece il leopardo, ma avvicina la preda il più possibile avanzando appiattito sul terreno, per poi assalirla improvvisamente con uno scatto. La sua corsa può raggiungere i 110 Km/h (la massima velocità sviluppata da un mammifero) per un tratto di circa mezzo Km. Ciò è reso possibile dalla potente muscolatura delle zampe e dalla colonna vertebrale estremamente flessibile che può arcuarsi come una molla. Sin dai tempi antichi, per questa sua caratteristica, era addestrato dagli Egizi e dagli Etiopi nella caccia alle gazzelle e alle antilopi.