La musica o Santa Cecilia

La musica o Santa Cecilia
Giovanni Andrea De Ferrari (Genova, 1598 - Genova, 1669)
Dipinto
Olio su tela, cm. 130 x 100
Dal 1900 nelle collezioni per acquisto da F. Dagnino
Genova, Musei di Strada Nuova - Palazzo Bianco, inv. PB 294
Prestiti: 
Si
Prestito opera: 
Siena, Santa Maria della Scala
da 22/10/2009 a 10/01/2010
In quest’opera Santa Cecilia è intenta a suonare una viola da braccio. I colori, di suggestione manieristica e baroccesca, sono vivi e brillanti e spiccano i toni del giallo e dell’arancio sullo sfondo scuro. L’attribuzione a Cecilia degli strumenti musicali, richiamo al significato di protettrice dei musicisti, deriva dall’errata interpretazione di un passo in cui si narra la sua passione: in particolare si riferisce che alla sua festa di nozze, "mentre gli organi suonavano", ella "in cuor suo soltanto a Dio rivolgeva il suo canto". La tela è databile pochi anni dopo il 1620.