Le Associazioni


Le Associazioni coinvolte nella realizzazione dei laboratori GREEN sono di provata esperienza e da anni svolgono un’opera di sensibilizzazione non soltanto a Genova e sono:
- AlVerde
- Amici della Bicicletta-Cicloriparo
- Associazione Culturale Chance Eventi Suq Genova
- Ecoistituto di Reggio Emila e Genova–Centro di Diritto Ambientale

- Festival della Scienza
- Il Laboratorio Cooperativa Sociale- Centro di Educazione al Lavoro Lab85

- Legambiente
- Mater Magna
- Sc’art - Centro Remida
- Terra! Onlus

Per il calendario delle attività clicca qui


  AMICI della BICICLETTA-CICLORIPARO
Via Caffa, 3/5 B - 16129 Genova
tel e fax: 010 3621357
e-mail: adbge@libero.it

Il Circolo "Amici della Bicicletta" è un’associazione di promozione sociale ai sensi della legge 7 dicembre 2000, n.383 e della legge regionale della Liguria 6 dicembre 2012, n.42 che svolge attività di utilità sociale a favore di associati o di terzi, senza finalità di lucro e nel pieno rispetto delle libertà e dignità degli associati, secondo principi di democrazia ed uguaglianza.
Scopo dell’Associazione è in particolare:
favorire, attraverso la promozione dell’uso della bicicletta, una società basata su di un equilibrato rapporto uomo natura, per un modello di sviluppo fondato sull’uso appropriato delle risorse naturali ed umane e per la difesa dei consumatori e dell’ambiente, per la tutela delle specie animali e vegetali, del patrimonio storico e culturale, del territorio e del paesaggio.
Il Circolo aderisce a Legambiente Onlus e FIAB- Federazione Italiana Amici della Bicicletta Onlus.


     
     


  alVERDE
Vico Angeli 21 r. - 16124 Genova
e-mail: info@al-verde.org

alVERDE é un’associazione di Promozione Sociale nata nel 2012, per svolgerere attività di utilità sociale nell’ambito della tutela e della valorizzazione della natura e dell’ambiente nei confronti della collettività ed in particolare delle giovani generazioni, con particolare attenzione al tema dei rifiuti.
Il coinvolgimento attivo della collettività si svolge principalmente, ma non solo, attraverso l’organizzazione di atelier, laboratori e corsi mirati al recupero di beni di consumo dismessi e alla riqualificazione ecosostenibile del proprio habitat specialmente in aree dismesse, degradate o in via di trasformazione.


     


    Festival e Teatro per l’Intercultura
Dal 2011 con il Patrocinio UNESCO 
Tra le buone pratiche per il dialogo tra culture nel Report Unione Europea (pag.72)
Associazione Culturale Chance Eventi – Suq Genova
tel.010 5702715 - cell. 329 2054579

L’Associazione Culturale Chance Eventi Suq Genova nasce nel 1999 e si distingue per l’attenzione a tematiche interculturali e pari opportunità, e per la capacità di realizzare eventi e spettacoli con forte ricaduta nel campo sociale ed educativo, di grande richiamo popolare e seguiti con interesse dagli organi di informazione nazionale e locale.
Fiore all’occhiello è il Suq Festival, il grande bazar teatro dei popoli, visitato nella sua programmazione estiva da migliaia di persone, patrocinato da UNESCO Commissione nazionale Italiana e sostenuto, tra gli altri,  dal Ministero dei Beni e Attività Culturali e del Turismo e dalle principali Istituzioni locali. Ospita una rassegna di spettacoli teatrali, concerti e grandi dibattiti con ospiti internazionali. Si ispira nel nome e nella scenografia teatrale al mercato mediterraneo per eccellenza, il suq (mercato in arabo), luogo di incroci e scambi, di contaminazioni e incontri. Tra gli ultimi traguardi, nel 2014 il titolo di best practice d’Europa per il dialogo tra culture e nel 2015 lo sbarco a Milano, presso la Fabbrica del Vapore, nell’ambito di Expo in Città.
Dal 2009 il Festival ospita la Rassegna Eco Suq, spazio di ricerca e di sviluppo delle buone pratiche per la sostenibilità ambientale. Negli anni la rassegna ha trattato e sviluppato attraverso incontri, laboratori per bambini, spettacoli e workshop, diversi temi: la sostenibilità ambientale, il clima alla luce dei cambiamenti degli ultimi anni, l’economia circolare, la partecipazione dei cittadini, il tema dell’acqua a nella sua dimensione legata ai consumi responsabili, l’economia del riuso, i materiali innovativi e le energie rinnovabili. Grazie alla collaborazione con gli enti e le fondazioni di settore, il Suq ha contribuito ad influenzare e modificare usi e costumi della cittadinanza. La Rassegna Eco Suq dal 2012 è patrocinata dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare.



     
     





  ECOISTITUTO di REGGIO EMILIA e GENOVA
Centro di Diritto Ambientale

Via Mura dello Zerbino, 18 - 16122 Genova
Tel. 348 5600035
e-mail: gianfranco.porcile@fastwebnet.it

L’Ecoistituto ReggioEmilia-Genova Centro di Diritto Ambientale è una Associazione di volontariato che si prefigge di impegnarsi per la tutela dell’Ambiente e della Salute con tutte le iniziative e le modalità che potranno risultare fattibili ed opportune allo scopo: in particolare predilige l’intervento nel campo della formazione ambientale a tutto campo, riservandosi anche di fornire consulenze gratuite a cittadini ed istituzioni. Possono entrare a far parte della Associazione tutte le persone che si riconoscono nei suddetti valori. Ma è importante aggiungere che la cifra che contraddistingue questa attività è la competenza scientifica e professionale: a questo scopo l’Associazione si è dotata di un Comitato Scientifico di cui fanno parte esperti di diverse branche delle scienze, anche umanistiche. Il paradigma che caratterizza l’Associazione è l’approccio olistico e multidisciplinare finalizzato all’azione pratica. EcoistitutoReGe non persegue scorciatoie di tipo tecnicistico, ma, al contrario, è convinto che per risolvere i gravi problemi ambientali della nostra società sia indispensabile prima di tutto un profondo cambiamento di tipo culturale che si inserisca nella piena consapevolezza della teoria della complessità. In quest’ottica va superata l’attuale economia lineare, per una economia circolare tesa al benessere sociale: quest’ultimo può essere perseguito soltanto sviluppando sistemi innovativi e partecipativi che coinvolgano in maniera integrata i temi dei Rifiuti, dell’Energia, dell’Alimentazione e della Mobilità.
Di conseguenza i progetti di Ecoistituto sono improntati ad affrontare tematiche sia di tipo tecnico sia di tipo culturale più vasto e generale. Talvolta per alcuni progetti è prevista una duplice sessione: una interna a Palazzo Verde, di tipo formativo teorico, ed una esterna che si svolgerà all’esterno, di tipo conoscitivo del territorio cittadino ed esperienziale.
La didattica cercherà sempre, laddove possibile, di attraversare sempre i vari momenti formativi del "sapere", "saper fare", "saper essere", con la ricerca di azioni concrete e pratiche operative conseguenti ai diversi momenti formativi. Si cercherà sempre di eseguire una verifica dell’apprendimento dei cittadini discenti, utilizzando il più possibile le tecniche di scambio interattivo previste dalla Pedagogia dell’Adulto.




  Associazione FESTIVAL DELLA SCIENZA
Corso Perrone 24 - 16152 Genova
tel.: 010 6598795
e-mail: info@festivalscienza.it

L’Associazione Festival della Scienza nasce con lo scopo di promuovere, valorizzare e divulgare la cultura scientifica e tecnologica attraverso la realizzazione del Festival della Scienza , nonché di iniziative a carattere sia temporaneo che permanente di diffusione della cultura scientifica, formazione ed educazione in Italia e all’estero.
L’Associazione si prefigge l’obiettivo di avvicinare il grande pubblico alla comprensione, all’approfondimento ed allo studio dei temi della ricerca scientifica e tecnologica, attivando processi per una corretta formazione ed informazione su problematiche di notevole impatto sociale ed economico Nel perseguimento delle proprie finalità, l’Associazione ha maturato competenze specialistiche uniche nel campo della comunicazione, produzione e promozione di eventi di divulgazione scientifica di rilievo internazionale ed è in grado quindi di promuovere e coordinare nuove iniziative tematiche sul territorio nazionale.
In virtù di tali competenze e dei risultati ottenuti, l’Associazione rappresenta oggi un soggetto in grado di divulgare al meglio e con efficacia temi e progetti legati alla scienza ed alla tecnologia, al fine di sensibilizzare la pubblica opinione e sollecitare l’interesse della cittadinanza nei confronti della ricerca e dell’innovazione tecnologica.
Il Festival della Scienza, che l’Associazione organizza in autunno a Genova dal 2003, è uno straordinario evento che trasforma le strade, i palazzi storici e i musei di una intera città, nel palcoscenico per un affascinante viaggio attraverso i sentieri della ricerca scientifica. Un momento di divulgazione scientifica, diventato ormai punto di riferimento, incontro e confronto per i big della ricerca internazionale.
Ogni anno il programma presenta un ricco incastro di iniziative ed eventi, studiate per stimolare l’interesse di qualsiasi fascia d’età o livello di conoscenza. Mostre, laboratori, percorsi didattici interattivi, exhibit fotografici e artistici, conferenze, tavole rotonde, workshop, spettacoli teatrali, performance musicali e proiezioni cinematografiche costituiscono un corpus in grado di superare la tradizionale contrapposizione fra cultura scientifica e cultura umanistica, interpretando e raccontando la scienza con un approccio contemporaneo, grazie alla sperimentazione di format e linguaggi inediti.



    Il Laboratorio Cooperativa Sociale
Centro di Educazione al Lavoro Lab85

Via Mura del Molo 4r – 16128 Genova
tel.: 010 2477042 – 340 1843254
e-mail: lab85@coopillaboratorio.it

 

Il Centro di Educazione al Lavoro Lab85 è un servizio convenzionato con il Comune di Genova (UCIL) e gestito dalla Cooperativa Sociale Il Laboratorio che svolge interventi di educazione, formazione e orientamento al lavoro. Si rivolge a 19 ragazzi e ragazze di età compresa tra i 16 e i 20 anni, allontanati dai percorsi scolastici e motivati ad intraprendere un percorso di avvicinamento al mondo del lavoro pur non avendo ancora l’autonomia e l’esperienza necessarie.  Il CEL offre ai ragazzi la possibilità di acquisire sicurezza, autonomia e competenze utili ad affrontare positivamente il mondo del lavoro, di costruire una propria identità lavorativa in maniera graduale e tutelata in un ambiente protetto, adeguato e stimolante.
Il Centro funziona come un vero e proprio laboratorio artigiano, dove i ragazzi sperimentano quotidianamente l’esperienza manuale all’interno di un ciclo produttivo e di un gruppo di lavoro; l’équipe educativa è composta da educatori professionali di consolidata esperienza nel campo della formazione ed orientamento, con adeguate competenze tecniche e manuali.
Il vero valore aggiunto della nostra attività produttiva è nell’opportunità che essa rappresenta per ogni ragazzo: un’esperienza di lavoro all’interno di un contesto produttivo reale, che si rivolge al pubblico e si confronta con richieste ed aspettative di "mercato".


RIUSO E RICICLO dei materiali
La riparazione di vecchi oggetti e mobili: rappresenta uno dei più significativi settori produttivi e un riferimento etico del nostro modo di lavorare. Riparare un oggetto rotto e inutilizzabile, trasformarlo e rivalutarlo stimola la creatività e la manualità, sostiene e trasmette ai giovani la cultura del consumo consapevole e l’attenzione alla salute del pianeta.
L’attività di riciclo creativo è nata da esigenze logistiche legate al periodico smaltimento del magazzino…questa attività ha assunto nel tempo un grande valore etico legato all’eco sostenibilità; il riciclo creativo rappresenta per il CEL uno strumento efficace che promuove nei gi
ovani atteggiamenti consapevoli e responsabili verso l’ambiente: riduzione del consumo di materie prime e di energia, riduzione dei rifiuti da discarica, superamento della pratica dell’"usa e getta".

     
     


LEGAMBIENTE LIGURIA Onlus
Via Caffa 3/5b - 16129 Genova
tel. e fax: 010 319168
e-mail: contatti@legambienteliguria.org

Legambiente Liguria Onlus è un’associazione ambientalista radicata su tutto il territorio ligure attraverso i suoi 16 circoli. Agisce per la difesa dell’ambiente e per affermare un nuovo modello di sviluppo fondato sull’uso appropriato delle risorse naturali ed umane puntando su una gestione equa, sostenibile e lungimirante dei beni comuni, sulla difesa della legalità e della coesione sociale.
L’associazione promuove anche il coinvolgimento delle nuove generazioni, attraverso iniziative tese a stimolare il loro interesse verso le tematiche ambientali anche al di fuori del contesto scoilastico e una coscienza sensibile ai problemi della società civile.
Il Settore Scuola e Formazione fa riferimento a Legambiente Scuola e Formazione, l’associazione degli insegnanti, degli educatori e dei formatori ambintalisti e riconosciuta dal Ministero della Pubblica Istruzione quale ente qualificato per la formazione del personale scolastico.



  Associazione MATERMAGNA
Via di Francia 11/10 - 16149 Genova
tel.: 010 6429861
e-mail: info@matermagna.org

Matermagna è un’associazione senza scopo di lucro. La sua mission è creare in seno all’associazione un luogo d’incontro e di condivisione di esperienze virtuose e un centro di riferimento per lo studio e la sperimentazione su altri modi di fare economia che siano più rispettosi dell’uomo e della natura.
L’Obiettivo è far comprendere, ad adulti e bambini, che costruire una società sostenibile è conveniente oltre che possibile e piacevole.
L’associazione opera attraverso strumenti di comunicazione educativa e attraverso progetti operativi realizzati sia a partire da propria iniziativa che a seguito di collaborazioni con amministrazioni locali, istituti scolastici, aziende ed altri organismi nazionali ed europei.
Nella pratica, le attività proposte riguardano l’organizzazione di laboratori ecosostenibili per le scuole e le famiglie, corsi-incontri e seminari di approfondimento su specifici argomenti, inviti alla lettura, mostre e visite guidate nel territorio ligure.

L’associazione aderisce al circuito "Arcipelago SCEC"             


     

    Sc’Art
Ca dei Trenta 3 canc. - 16161 Genova
Tel.: 335 1302725
e-mail: info@scartgenova.it

Nell’ambito della promozione del benessere individuale e collettivo, l’Associazione “Sc’Art!” ha scelto di inserire tra le sue attività anche quella relativa al miglioramento della qualità dell’ambiente attraverso un progetto “importato” da Reggio Emilia che promuove contemporaneamente un’idea, uno stile di vita, un modo di produrre verso un percorso sostenibile di riuso e riciclo dei materiali: Remida.
Il Centro Remida è un luogo dove si promuove l’idea che i rifiuti sono risorse e dove si raccolgono, si espongono e si offrono materiali alternativi e di recupero, ricavati dalle rimanenze e dagli scarti della produzione industriale ed artigianale per reinventarne il loro uso e significato. Il Centro mette a disposizione, gratuitamente, di Scuole, Enti e Associazioni materiali di scarto forniti da aziende genovesi e liguri.
Remida Genova fa parte della Rete promossa dal Centro Remida di Reggio Emilia attivo dal 1996 e che sostiene gli altri Centri Remida attivi in Italia (Napoli, Torino, Udine,…) e nel mondo(Finlandia, Francia, Western Australia,…). Le sedi del Centro Remida Genova si trovano presso Palazzo Verde e in Vico Angeli 21 rosso; il magazzino dei materiali, con la distribuzione il primo sabato di ogni mese, si trova presso la “Fabbrica del Riciclo” di AMIU, in Via Greto di Cornigliano 10.


     
     

  Terra! Onlus
e-mail: info@terraonlus.it

Terra!Onlus promuove la conservazione della natura, della biodiversità, della salute umana e la protezione dell’ambiente in modo socialmente giusto, equo ed ecologicamente durevole a vantaggio e beneficio delle generazioni presenti e future.
Attraverso le sue attività promuove stili di vita sostenibili realizzando insieme a gruppi di persone che vivono nei territori, attività culturali, progetti e azioni al fine di ridurre la propria impronta ecologica e di raggiungere obiettivi di interesse comunitari.
Gli ambiti in cui si sviluppano le attività dell’associazione sono:
- Accesso alla terra, agricoltura urbana
- Riqualificazione aree e aggregazione sociale
- Formazione sull’autosostentamento e percorsi di educazione ambientale nelle scuole
- Agricoltura sociale