Ritratto di Luigi Frugone (1947)

Ritratto di Luigi Frugone  (1947)
Edoardo Rubino (Torino, 1871 - Torino, 1954)
Scultura
bronzo, cm 26x48x28
Situato nella sala: 
Raccolta: LA SCAPIGLIATURA E LA BELLA EPOQUE
Prestiti: 
L’amicizia che intercorreva tra l’artista e Luigi Frugone, riscontrabile nelle pagine del carteggio, è ulteriormente testimoniata da quest’opera, come dimostra la dedica che accompagna il ritratto del collezionista genovese.
Presso la Civica Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea di Torino è conservato il gesso corrispondente con il titolo Ritratto d’uomo, lasciato al museo dall’autore nel 1955.
L’opera è realizzata con un modellato naturalistico nella descrizione dei lineamenti del volto, ormai non più giovane e segnato dal tempo, e conserva l’impostazione del ritratto classico, a torso nudo.