Statuetta funeraria di Pasherienaset

Statuetta funeraria di Pasherienaset
Situato nella sala: 
Raccolta: Le raccolte egizie
Prestiti: 
Protagonista della sala delle raccolte egizie è Pasherienaset, il sacerdote egizio di età saitica (VII-VI sec. a.C.) di cui un recente restauro permette di ammirare il sarcofago in legno dipinto e la mummia con la corazza magica, realizzata con migliaia di perline di faiance e completa di scarabeo alato e geni funerari.
Una ricerca condotta dal museo ha permesso di ritrovare sul mercato antiquario la statuetta funeraria di Pasherienaset acquisita grazie all’intervento della Fondazione “Edoardo Garrone” e esposta dal 2006 accanto alla mummia e al corredo del sacerdote come nella sua originaria sepoltura.
Sono rari sarcofagi come quello in cui il volto del defunto è rappresentato con l’incarnato di colore verde, per sottolineare la relazione fra il defunto ed il dio Osiride, dio della vegetazione e dell’aldilà.