L'allestimento

La prima sistemazione di Palazzo Bianco risale al 1889 e fu curata dal pittore Giuseppe Isola (1808-1893), già consigliere artistico dei duchi di Galliera.
Il 1892 fu l’anno del legato del senatore Giovanni Ricci e della Mostra d’Arte Antica allestita in occasione delle celebrazioni colombiane. Il museo fu riaperto al pubblico nel 1893 con un allestimento di sculture e quadri antichi e moderni, materiali archeologici, lapidi e mobili, senza un criterio ordinatore preciso, secondo il gusto dell’epoca. In quegli anni, inoltre (e la situazione si protrasse fino al 1914), permanevano all’interno dell’edificio ambienti occupati da affittuari privati.

>>Per saperne di più



 

  • Sala della Leucoteca di Dumont, Palazzo Bianco - immagine del 1893
  • Sala della Duchessa di Galliera, Palazzo Bianco - immagine del 1893
  • Sala con il monumento a Margherita di Brabante, Palazzo Bianco - Immagine del 1928
  • Sala 6: maestri fiamminghi e olandesi e Maddalena Penitente, Palazzo Bianco - immagine del 1928
  • Sala degli Arazzi - Immagine del 1906
  • Maddalena Penitente - Immagine del 1906