ven. 11 - gio. 17 novembre 2016

Newsletter • venerdì 11 - giovedì 17 novembre 2016
 
venerdì 11 novembre - Galata, Sala dell’Orologio - ore 11.00
Anteprima per la stampa della mostra T/n Andrea Doria. La nave più bella del mondo. Interventi di Maria Paola Profumo, presidente del Mu.MA; Carla Sibilla, assessore alla Cultura e Turismo del Comune di Genova; Pierangelo Campodonico, direttore del Mu.MA e curatore della mostra; Mario Orlando, direttore della Fondazione Ansaldo.    
    modellino nave Andrea Doria venerdì 11 novembre - Galata, Sala Vespucci - ore 17.00
Inaugurazione della mostra T/n Andrea Doria. La nave più bella del mondo.
Benvenuto di Maria Paola Profumo, presidente del Mu.MA; saluti di  Anna Dagnino, assessore ai Trasporti del Comune di Genova, in rappresentanza del Sindaco. Introducono alla mostra Pierangelo Campodonico, direttore del Mu.MA e curatore della mostra; Mario Orlando, direttore della Fondazione An
saldo, partner cimmagine della mostraulturale della mostra. Partecipano Massimo Righi, direttore de Il Secolo XIX che ha collaborato alla mostra; Roberto Giorgi, presidente dell’Associazione Promotori Musei del Mare onlus; Beppe Costa, presidente e A.D. di Costa Edutainment; Stefano Dagnino, presidente della Cooperativa Solidarietà e Lavoro.
 
sabato 12 novembre - Galata, atrio  -  ore 15.30
bambini partecipanti alla visitaUltima replica della Rotta del Galata. Un’esperienza diversa di visita al Galata, in cui i partecipanti vengono accolti lungo un percorso stabilito da attori in costumi d’epoca. Incluso nel biglietto del museo. Consigliata la prenotazione, tel 010 2345655 – accoglienzagalata@galatamuseodelmare.it
A cura dell’Associazione Crea in collaborazione col Mu.MA.
 
sabato 12 novembre - Museo Navale di Pegli -  ore 16.00
Conferenza locandinaSan Francesco in Dante e Giotto: lo sposo della povertà e il cantore delle creature di Enrico Parodi, docente di Lettere. Saranno presenti i presidenti dei tre Serra Club Genovesi, Maria Ricci, presidente del CUP, rappresentanti delle Istituzioni e Soci. Organizza  il Serra Club Pegli 364 in collaborazione col CUP e il Mu.MA; patrocinio del Municipio VII Ponente. Info: tel. 010 6972312, segreteria@cup99.it   

mercoledì 16 novembre - Galata Auditorium - ore 15.00
Per il corso sulle Migrazioni contemporanee, incontro con l’antropologa Stefania Consigliere sul tema La molteplicità dei mondi.
A cura di UniAuser, in collaborazione con Mu.MA.
Informazioni ed iscrizioni:  segreteria@uniausergenova.net
 
giovedì 17 novembre - Commenda - ore 18.00
Inaugurazione della mostra 
invito alla mostra
di Dario Ballantini, 
curata da Luciano Caprile e Massimo Licinio. Insieme all'artista interverranno Maria Paola Profumo, presidente Mu.MA,  Luciano Caprile, critico d’arte e Massimo Licinio, curatore di Ballantini.
 

MOSTRE TEMPORANEE

Galata Museo del Mare

Dal 12 novembre 2016 al 30 maggio 2017,
Passeggiata delle Rampe

immagine guida della mostra con nave che affonda e scialuppa

T/n ANDREA DORIA
La nave più bella del mondo

 “Un pezzo d’Italia se ne è andato, con la terrificante rapidità delle catastrofi marine e ora giace nella profonda sepoltura dell’oceano. Proprio un pezzo d’Italia migliore , la più seria, geniale, solida, onesta, tenace, operosa, intelligente” (Dino Buzzati, Corriere della Sera, 27 luglio 1956).
A 60 anni dal naufragio della T/n Andrea Doria e per la prima volta in Italia, il Mu.MA e la Fondazione Ansaldo ricostruiscono una vicenda centrale nella storia della marineria italiana - ampiamente discussa in ordine alle responsabilità della collisione - con una mostra che affronta a 360° la storia di questo transatlantico bellissimo e sfortunato, simbolo dell' Italia risorta dalle macerie della guerra.
Secondo lo stile del Galata viene proposta una Andrea Doria experience: ricostruzioni di ambienti della nave, tra cui la prora in scala 1:5 e un frammento di ponte di passeggiata inclinato a 30°, fanno vivere ai visitatori prima l'esperienza della vita a bordo tra lusso, glamour, VIP, avanguardia tecnologica. Poi la tragedia: gli attimi terribili della collisione, le vittime, gli scampati (quasi 1200 passeggeri), il valoroso coraggio dell'equipaggio, le polemiche. Notevole il modello di sei metri del “Doria”  che la Società Italia aveva commissionato a scopo promozionale. Ritirato dopo la tragedia, fu dimenticato fino a quando fu ritrovato dal direttore del Mu.MA e del Galata, Pierangelo Campodonico. 

 

Museoteatro della Commenda

Dal 17 novembre al 1 gennaio 2017
opera di Ballantini


personale di Dario Ballantini

In mostra una ventina di grandi opere, dipinti e sculture, ed un video iconografico “Face to Fake” sulle performance dell'artista, uno dei più interessanti del nostro tempo, anche attore e imitatore spesso in TV. Lavori informali di memoria cubo-futurista, dipinti e sculture recenti di figure umane evidenziano composizioni pittoriche in cui l’artista colloca metaforicamente se stesso per rappresentare lo strazio dell’esistenza umana, con immagini di esseri umani rarefatti, in un apparente caos.
L’arte di Dario Ballantini indaga con chirurgica determinazione e impietosa costanza questo nostro tempo, che macina persone e cose nell’illusoria rincorsa di un traguardo apparentemente vicino, a portata di mano, ma che, come un miraggio, è raggiungibile solo negli spot pubblicitari.
A cura di Luciano Caprile e Massimo Licinio.


 

INFO

Galata Museo del Mare
Museoteatro della Commenda

Museo Navale di Pegli


Newsletter a cura di
Luisa Dufour - ldufour@muma.genova.it
Marina Mannucci mmannucci@muma.geno
va.it