La Commenda di Prè è un gioiello medioevale di singolare bellezza, costituito da un museo e  due pregevoli chiese sovrapposte. Fu costruita  nel 1180, per volontà di Frate Guglielmo dei Cavalieri Giovanniti - in seguito diventati Ordine dei Cavalieri di Malta - e divenne un luogo di assistenza per pellegrini e crociati in transito dalla Terrasanta.

Tra i suoi ospiti illustri ebbe due Papi: Papa Urbano V, di passaggio per Genova verso Roma nel 1367, e  Papa Urbano VI che vi si stabilì, per oltre un anno,  tra il 1385 e il 1386.

Dopo quarant'anni di restauri, nel 2009 il Mu.MA ha riaperto al pubblico la Commenda allestendovi un “museoteatro”  con il  messaggio  forte perché nessuno si senta straniero a Genova. Un allestimento multimediale anima gli antichi muri facendo rivivere i personaggi dell’ epoca medioevale con storie genovesi, latine, franche, musulmane ed ebraiche.

Segnalato nelle guide internazionali, l'edificio è un suggestivo spazio per incontri culturali, convegni, mostre d’arte e cene di gala.

Eventi

Dal 20.09.2018 al 25.09.2018
Genova

Mostre

Dal 21.09.2018 al 17.10.2018
Museoteatro della Commenda di Prè - Piazza della Commenda
Dal 29.09.2018 al 20.10.2018
Museoteatro della Commenda di Prè - Piazza della Commenda

Orari

da giugno a settembre orario:
martedì  14.00 - 17.00 (ultimo ingresso ore 16.30)
mercoledì  10.00 - 17.00 (ultimo ingresso ore 16.30)
da giovedì a domenica e festivi 10.00 - 19.00 (ultimo ingresso ore 18.30)
lunedì chiuso eccetto festivi               

 

da ottobre a dicembre
da martedì a venerdì dalle 10.00 alle 17.00 (ultimo ingresso ore 16.30)
sabato, domenica e festivi dalle 10.00 alle 19.00 (ultimo ingresso ore 18.30)
lunedì chiuso  eccetto festivi



In caso di allerta idrogeologica  ROSSA diramata dalla Protezione Civile, la struttura resterà chiusa e tutti gli eventi in programma saranno cancellati.

Biglietteria


- Intero € 5.00

- Ridotto € 3.00 (disabili, ultra 65 anni, convenzionati e gruppi)


- Gratuito (visitatori in possesso del biglietto del Galata Museo del Mare,  per tutti i cittadini UE da 0 a 18 anni, la domenica per i residenti nel Comune di Genova, accompagnatori disabili)

Accessibilità, prenotazioni e info utili

Accessibilità: 
La struttura risulta accessibile ai visitatori in carrozzina. Da via Gramsci si percorre una discesa piuttosto ripida che conduce al porticato. I gradini presenti sono superabili tramite rampe.

Il percorso di visita si sviluppa lungo due piani espositivi collegati da un ascensore accessibile alle carrozzine manuali, di cui una è in dotazione al Museo.

Servizi igienici: al piano terra è presente un servizio igienico accessibile, ma privo di maniglioni.

Parcheggio: Di fronte alla Commenda, lato strada direzione levante, ci sono tre parcheggi riservati per disabili.



 
 
Come prenotare: 
Prenotazione on line  infocommenda@muma.genova.it 

 
Informazioni utili: 
Come arrivare

clicca qui per le indicazioni di arrivo alla Commenda di Prè - Piazza della Commenda 1, 16126 Genova


In treno 

Stazione Genova Piazza Principe  

percorso pedonale di tre minuti: Piazza Acquaverde (stazione), Salita San Giovanni, Piazza della Commenda; 

Stazione Genova Brignole
prendere i treni in direzione ponente per la Stazione Principe; oppure prendere i bus 18 e 18/ fermata Gramsci 3/Commenda.
 

In auto

uscita casello Genova Ovest, direzione Centro (non prendere la strada Sopraelevata)


In autobus

dal centro: bus 18 e 18/ , fermata Gramsci 3/Commenda; 35 e 20 direzione ponente, fermata Balbi 2 (proseguire a piedi, tre minuti)
dal ponente: bus 1, 18, 18 /, 20, 35, fermata Gramsci 1/ Commenda


Metropolitana

Stazione Darsena 


 


 

Indirizzo

Piazza della Commenda, 16126 Genova, Italia

Contatti


Museoteatro della Commenda
Tel. 010 5573681 (biglietteria)
e-mail: infocommenda@muma.genova.it   - biglietteriacommenda@muma.genova.it  
 

Mu.MA – Istituzione Musei del Mare e delle Migrazioni
Tel. 010 2512435 - 010 2514760
fax 010 2543908
Referente: Marina Mannucci
mmannucci@muma.genova.it   



Parrocchia San Giovanni Evangelista di Prè
sangiovannipre@libero.it