Servizi didattici

Il Museo del Risorgimento, situato nella casa natale di Giuseppe Mazzini, conserva ed espone un ricco patrimonio storico e artistico, attraverso il quale è possibile ripercorrere le vicende storiche che hanno condotto all’unificazione nazionale, dalla rivolta antiaustriaca di Genova nel 1746 al primo conflitto mondiale.

Percorsi

Fatti e protagonisti del Risorgimento italiano nelle collezioni dell'Istituto Mazziniano

La storia dell’Ottocento ripercorsa attraverso la narrazione delle vicende e dei personaggi più significativi: Giuseppe Mazzini tra l’Italia e l’Europa, Giuseppe Garibaldi “Eroe dei due Mondi”, Goffredo Mameli “tra un inno e una battaglia”.

La "Grande Guerra" nelle raccolte del Museo delle Guerre d’Italia
I temi della guerra narrati attraverso il cospicuo patrimonio di dipinti, disegni, manifesti di propaganda firmati da grandi artisti, fotografie, cimeli recuperati sui campi di battaglia e documenti raccolti dal Comune, prima per il Museo del Risorgimento e poi per il costituendo Museo delle Guerre d’Italia.
Scuola secondaria di I e II grado

mostre e approfondimenti

I simboli della Repubblica italiana: l'Inno nazionale e il Tricolore
Alla riscoperta della storia e del significato del Canto degli Italiani, noto come “Fratelli d’Italia”, scritto da Goffredo Mameli e musicato da Michele Novaro, di cui il museo conserva la prima stesura autografa, e del Tricolore, dal primo vessillo bianco, rosso e verde a bande orizzontali della Repubblica Cispadana (1797), al tricolore della Giovine Italia, alla bandiera della Repubblica Italiana.

L'emigrazione politica nella Genova del Risorgimento
Il fenomeno migratorio che investì il Regno di Sardegna all’indomani della “Primavera dei popoli” (1848) – quando l’Europa fu travolta da un’ondata di moti rivoluzionari causati dalla grave crisi economica del 1846-47 – letto alla luce della documentazione conservata negli archivi genovesi.

Genova e Roma nel 1849
In occasione del 170° anniversario della Repubblica Romana e della Rivolta di Genova, si propone un itinerario di approfondimento di due vicende emblematiche del Risorgimento italiano, la prima nota e universalmente considerata uno dei momenti più alti del Risorgimento, la seconda meno conosciuta, ma particolarmente significativa per la storia di Genova e dell’unificazione nazionale.

Scuola secondaria di I e II grado

Informazioni / Prenotazioni / Costi:

tel. 010 5576432/430
museorisorgimento@comune.genova.it
referente per la didattica: Liliana Bertuzzi