L’itinerario si snoda attraverso i piani espositivi di Palazzo Bianco fino ad arrivare al piano nobile di Palazzo Tursi, offrendo alla visita 35 sale espositive.
 
Si potranno così riammirare i dipinti di scuola genovese di Cinquecento e primo Seicento, i capolavori di Palazzo Rosso, allestiti nelle sale ‘mostre’ prospicienti il bel giardino del museo, le importanti opere di scuola veneta del Cinquecento, il celebre Ecce Homo di Caravaggio e le opere dei pittori che a lui si ispirarono a inizio Seicento. Proseguendo al secondo piano di Palazzo Bianco, saranno da ora fruibili anche i maestri del Cinquecento italiano, come Filippino Lippi, il prestigioso nucleo di pittura fiamminga e nordica dal XVI al XVIII secolo, i dipinti genovesi di pieno Seicento e la collezione di artisti spagnoli del XVII secolo. La novità più rilevante è l’allestimento di altri capolavori di Palazzo Rosso, come i due imponenti Ritratti di Anton Giulio Brignole - Sale e sua moglie Paola Adorno e il Cristo portacroce di Anton Van Dyck, il Ritratto di giovane di Dürer, la Madonna con Bambino e san Giovannino, l'Incredulità di San Tommaso e il Pifferaio di Strozzi, ad arricchire l'offerta.
 
A Palazzo Doria Tursi si troverà una selezione di pittura genovese fino al Settecento, con il capolavoro di Alessandro Magnasco il Trattenimento in un giardino di Albaro oltre a una delle più note opere realizzate dallo scultore neoclassico Antonio Canova, la Maddalena penitente.
Sempre a Palazzo Tursi, nelle Sale Paganiniane, è conservato il celeberrimo Guarneri del Gesù, violino appartenuto a Paganini. Completa la visita una notevole esposizione di opere d’arte decorativa, e la raccolta delle monete, dei pesi e delle misure ufficiali dell’antica Repubblica di Genova.
 
 


Dal 2004 Palazzo Rosso, Palazzo Bianco e Palazzo Tursi – le tre storiche dimore di proprietà comunale nella cinquecentesca Strada Nuova - costituiscono un unico percorso espositivo consacrato all’arte antica, i Musei di Strada Nuova: Palazzo Rosso, storica dimora dei Brignole Sale (oggi chiuso al pubblico per lavori di restauro), e Palazzo Bianco, prestigiosa pinacoteca, sono dalla fine dell’Ottocento aperti al pubblico; Palazzo Tursi è sede dell’Amministrazione Comunale cittadina ma, per volontà della stessa, destinato anche a uso culturale, museale e di alta rappresentanza.
L’unione dei tre palazzi in un continuo percorso di visita, nel quale ogni edificio mantiene le proprie specifiche caratteristiche storiche e di collezione, ha così trasformato la cinquecentesca Strada Nuova (via Garibaldi) in una vera e propria “strada-museo”, capolavoro della cultura architettonica e abitativa genovese e sede di una istituzione culturale unica per dimensioni, caratteristiche, qualità e prestigio.

I Musei di Strada Nuova offrono al pubblico servizi di caffetteria e bookshop.


Strada Nuova - Palazzi dei Rolli

L’intero asse viario di Strada Nuova, quartiere residenziale dell’aristocrazia genovese, è unico al mondo per qualità urbanistica e architettonica. La sua straordinaria connotazione monumentale suscitò sempre stupore da parte dei visitatori, italiani e stranieri; per il pittore Pietro Paolo Rubens i suoi edifici divennero addirittura un modello di civiltà abitativa da proporre ai contemporanei. I suoi palazzi, per gli scenografici atri, i saloni affrescati, i giardini, i ninfei monumentali e le collezioni d’arte, sono stati riconosciuti dall’UNESCO “Patrimonio dell’Umanità”.



Gli appartamenti della Duchessa si riferiscono all'allestimento fino a novembre 2015



 
    


 



 


 

 
Possono accedere al Museo in numero non superiore a due persone per volta, nel rispetto del distanziamento sociale, fatto salvo per i nuclei familiari con figli minori che possono accedere insieme, l’accesso degli utenti sarà scaglionato per garantire la distanza di almeno un 1,5 mt tra le persone.
 
Per l’ingresso al Museo il visitatore: 
 
1. dovrà indossare la mascherina
2. igienizzarsi le mani
3. effettuare il controllo della temperatura corporea: all’ingresso del museo è stata predisposta una postazione attrezzata per la misurazione della temperatura corporea secondo le modalità indicate dal personale: non potranno accedere in Museo le persone con temperatura corporea superiore a 37.5°C
4. seguire le regole del distanziamento sociale e le indicazioni riportate nella cartellonistica
 
Per motivi di sicurezza è momentaneamente interdetto l’uso del guardaroba ed è momentaneamente sospeso l’utilizzo dei sussidi alla visita.

Orari

Orari:
Da martedì a giovedì: 10-14
Venerdì, sabato e domenica: 10-18


Orari (dal 20 ottobre 2020)  
Da martedì a domenica: 10-18 
 

Le Collezioni Tessili dei Musei di Strada Nuova, Palazzo Bianco, riaprono tutti i mercoledì, dalle ore 10 alle 13 a partire dal 30 settembre.
Sarà possibile effettuare una visita accompagnata attraverso le sale permanenti e la mostra “Sognare il Settecento”. L’accesso è riservato al pubblico munito del normale biglietto per i Musei di Strada Nuova, che si può acquistare online tramite Ticketone e rispettando le norme previste per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus Covid19. 
 
 


In caso di allerta idrogeologica ROSSA diramata dalla Protezione Civile, i Musei di Strada Nuova resteranno chiusi e tutti gli eventi in programma saranno cancellati.


 

Biglietteria

 
Intero 9 euro
Ridotto 7 euro:  disabili, ultra 65 anni cittadini UE
Gratuito: Da 0 a 18 anni cittadini UE; accompagnatori disabili
Gratuito residenti: riservato ai Residenti del Comune di Genova tutte le domeniche 



Si raccomanda l'acquisto online (servizio di prevendita 1.50 euro)


   Acquista online >

ELENCO PUNTI VENDITA TICKETONE A GENOVA

Acquario di Genova: Area Porto Antico - Ponte degli Spinola (GE) - 16126 Genova
    
Duemila Grandi Eventi: Via Archimede 28/14 (GE) - 16129 Genova

Genoa Museum and Store: Via al Porto Antico 4 (GE) - 16128 Genova

Media World Genova (c/o C.C. Fiumara): Via Operai (GE) - 16149 Genova

Tabaccheria 248: Via Pacoret de Saint Bon 1/R (GE) - 16155 Genova

Tabaccheria Tredici Bis di Galli Fabrizio: Piazzale Parenzo 23/R (GE) - 16139 Genova

Clicca qui per trovare quello più vicino: https://bit.ly/puntivenditaTicketone


 

Accessibilità, prenotazioni e info utili

Accessibilità: 
Palazzo Rosso
L’ingresso principale è accessibile.
Il percorso espositivo si sviluppa su due piani collegati da un ascensore accessibile che serve tutti i piani compreso il tetto panoramico.
Quest'ultimo risulta accessibile solo in minima parte a causa della presenza di gradini.
Il Museo è dotato di una carrozzina. Per utilizzarla, rivolgersi al personale.


Palazzo Bianco
La visita si svolge su 3 livelli serviti da un ascensore accessibile. L’intera superficie espositiva risulta accessibile.
Una parte del percorso espositivo è situata nell’adiacente Palazzo Tursi.
Nella Sala Didattica è allestito il Tavolo Girox, una struttura con sedute che consente alle persone non vedenti l´esplorazione tattile di tutti i vasi esposti, senza spostamenti fisici.
Il Museo è dotato di una carrozzina. Per utilizzarla è consigliabile la prenotazione. 


Palazzo Tursi
L’ingresso al percorso espositivo di Palazzo Tursi avviene dall’adiacente Palazzo Bianco. Il visitatore in carrozzina , azionando il sistema di chiamata, avverte il personale presente all’ingresso di Palazzo Bianco che provvede a posizionare una rampa amovibile.
Il Salone di Rappresentanza è dotato di impianto ad induzione magnetica, per facilitare l’ascolto alle persone ipoudenti provviste di ausili acustici o impianti cocleari con bobina per telefono o T-coil.
Un sistema di ascolto ad induzione magnetica è installato anche nella zona riservata al pubblico della Sala del Consiglio Comunale.

 
Come prenotare: 
Per info e prenotazioni:
- Prenotazioni Musei di Strada Nuova
Tel . 348 4417932
e-mail: prenotazionistradanuova@comune.genova.it

- Museum Shop
Tel. e fax 010 2759185
e-mail : biglietteriabookshop@comune.genova.it




Acquista online >




- Prenotazione guide turistiche-> vedi elenco e recapiti  
Informazioni utili: 
Museum Shop
Via Garibaldi, 25 rosso
Tel. e fax 010 2759185
biglietteriabookshop@comune.genova.it


Caffetteria - Mcafè rosso
Via Garibaldi, 18
Tel. 010 5969698
infomcafe@mentelocale.it
www.mentelocale.it


Per gli orari dei MEZZI PUBBLICI clicca qui

Per info sui PARCHEGGI clicca qui

 

Indirizzo

Via Garibaldi, 11 - 16124 Genova

Contatti

Via Garibaldi, 11 - 16124 Genova
Tel. 010 5572193
fax 010 5572269
e-mail: museidistradanuova@comune.genova.it

- Museum Shop
Tel. e fax 010 2759185
e-mail : biglietteriabookshop@comune.genova.it


Direttore
Raffaella Besta

Conservatori
Loredana Pessa
Margherita Priarone

Prestiti e Restauri
Raffaella Besta
rbesta@comune.genova.it
Tel. 010 5572387

Margherita Priarone
mpriarone@comune.genova.it
Tel. 010 5572196
 
Gabinetto Disegni e Stampe di Palazzo Rosso
Margherita Priarone
mpriarone@comune.genova.it
Tel. 010 5572196
 
Collezioni Tessili e Ceramiche
Loredana Pessa
lpessa@comune.genova.it
Tel. 010 5572254