Genova Barocca

Musei di Strada Nuova

 

 

 

Da venerdì 5 agosto prende il via “Genova Barocca”, un ciclo di 3 appuntamenti alla scoperta della

mostra "I Protagonisti. Capolavori a Genova 1600 - 1750" a Palazzo Bianco, a cura degli operatori

culturali della Cooperativa Solidarietà e Lavoro, in collaborazione con il Comune di Genova.

Tra Seicento e Settecento la Repubblica di Genova, all'apice della sua potenza, visse uno dei periodi di maggior splendore, non solo come potenza economica, ma anche come polo di massima espressione nelle arti visive, capace di attrarre numerosi artisti che influenzeranno l’arte barocca genovese, come i fiamminghi Pieter Paul Rubens e Antoon Van Dyck.

Attraverso disegni, dipinti, progetti per affreschi, mobili, arredi e monumenti, si potrà comprendere l’importanza internazionale raggiunta dalla scuola artistica genovese e la ricchezza dei suoi meravigliosi palazzi. Si tratta di percorsi di approfondimento che intendono accompagnare il visitatore alla scoperta di due figure chiave dell’arte barocca genovese: Gregorio De Ferrari e Gioacchino Assereto.

Info

Venerdì 5 agosto, Venerdì 19 agosto e Venerdì 2 settembre 2022, ore 17:30
Costo: 9 € (comprensivo di ingresso e approfondimento)
Durata: 1 ora ca.
Prenotazione obbligatoria entro le ore 16 del giorno precedente ai seguenti recapiti:
Tel: 010 2759185; e-mail: biglietteriabookshop@comune.genova.it
In caso di disponibilità di posti, sarà possibile prenotare anche il giorno stesso in biglietteria. Chi desidera visitare anche Palazzo Rosso e Palazzo Tursi, con lo stesso biglietto, è invitato a presentarsi alla biglietteria dei Musei di Strada Nuova alle ore 16:00.