Raimondo Sirotti - Un maestro in Accademia tra passato e presente

Museo dell'Accademia Ligustica di Belle Arti

Indirizzo:

Museo dell’Accademia Ligustica di Belle Arti - Largo Pertini, 4

 

 

 

Dall'11 maggio al 25 luglio presso il Museo dell'Accademia Ligustica di Belle Arti di Genova è aperta al pubblico la mostra dedicata a Raimondo Sirotti, evento collaterale alla grande retrospettiva sempre dedicata al maestro genovese a Palazzo Ducale.

L’esposizione intende rievocare l’acceso interesse di Sirotti per le opere del Museo della Ligustica, delle quali negli anni ha proposto numerose rivisitazioni. E' possibile, infatti,  ammirare per la prima volta capolavori come "Cristo appare a Sant’Agostino in sembianze di pellegrino" e i due grandi arazzi omaggio al "Paradiso di Bernardo Strozzi" e alla "Pastorale del Grechetto", accanto agli originali dai quali l’artista ha tratto ispirazione. Per celebrare la carriera didattica del maestro genovese - prima docente, poi Direttore e Presidente dell’Accademia - l’immancabile dialogo con i “suoi” studenti. Contrappuntano il percorso della collezione permanente del Museo le riletture contemporanee degli allievi dei corsi di Pittura e Fotografia che, alla maniera di Sirotti, hanno trovato suggestioni e stimoli dal lascito degli antichi Maestri dell’arte ligure. Nel periodo di apertura sono previste dimostrazioni sulla tecnica dell’arazzo a cura degli studenti del corso libero di Tessitura e Fiber Art e visite guidate con gli allievi autori delle opere