Towards Super-Connection

Museo d'Arte Contemporanea di Villa Croce

Indirizzo:

Villa Croce - Via Jacopo Ruffini, 9

 

 

 

Eccezionale! Un evento straordinario, dal 28 gennaio al 13 marzo 2022 la Sala Camino del Museo di Arte Contemporanea di Villa Croce ospita per la prima volta in Italia la mostra personale dell’artista irlandese Mark Cullen, Towards Super-Connection, realizzata con il generoso supporto dell’Ambasciata Irlandese e del Culture Ireland
 
La mostra si compone di un’installazione modulare costituita da aste create utilizzando bambù, alluminio, pvc e plastica che vanno a formare intersezioni geometriche derivate dai concetti di design geodetico di Buckminster Fuller che donano alla struttura un aspetto al tempo stesso futuristico e vernacolare.
La struttura è sottoposta dall’artista a un processo di conservazione dove ogni elemento viene accuratamente laminato a mano in segno di protezione e conservazione così come avviene per i componenti satellitari rivestiti da una pellicola d’oro o di alluminio per proteggerli dalle radiazioni cosmiche. Tale azione da parte dell’artista rappresenta sia un meticoloso processo meditativo, sia un gesto verso la salvaguardia di un materiale naturale come il bambù sussumendone completamente l’essenza: strumentalizzare la sua forma per un nuovo scopo esoterico - quello di fare arte. 
 
Towards Super-Connectios è un’installazione portatile ed esiste in una relazione significativa con il luogo della sua manifestazione. Esso deriva da un concetto della teoria quantistica in cui lo stato quantistico di una particella è connesso a quello di ogni altra particella in quel determinato sistema. Towards Super-Connection esplora, non solo attraverso l’installazione site-specific ma anche attraverso i disegni su carta e il lightbox, entrambi in esposizione, un presente distopico dove la natura si sublima alle esigenze di un sistema di strutture e forme costruttive: un sistema mutevole dove il modello esiste come codice insito nelle sue parti.
È evidente come nella ricerca di Mark Cullen sia ricorrente l’indagine spaziale, la rappresentazione di primigenie figurative che appaiono come una rappresentazione 3D di elementi naturali generativi che sono alla base dell'Universo stesso.
 
Per scoprire di più sull'artista, vai al link www.markcullenartist.wordpress.com.
Per maggiori informazioni sulla mostra, vai al link www.valeriaceregini.com.
 
Si ringrazia 
Culture Ireland, Ambasciata Irlandese , Arts Council of Ireland per aver finanziato la mostra, e i Musei di Genova e Villa Croce, e al Comune di Genova per aver ospitato la mostra.