Ripa Maris

 

Il porticato che dal Molo Vecchio si estende, per quasi un chilometro, fino alla porta dei Vacca, detto Ripa maris, oggi Sottoripa, fu fatto costruire nel 1133 dai Consoli della Repubblica, che ne decisero struttura , materiali e dimensioni.
Si trattò di una imponente operazione urbanistica volta a dotare di uno spazio commerciale coperto, ampio e comodo, Genova, nella sua area più vitale, affacciata sul porto.
La struttura venne costruita addossandola ai palazzi già esistenti e fu sede di botteghe di artigiani di diverse arti, dai bancalari ( falegnami) ai pesciai ai fabbri ai costruttori di armi, divenendo uno dei luoghi più vivaci della città.
I proprietari dei palazzi cui il portico fu addossato potevano ampliare la loro abitazione sopra di esso, ma era loro vietato interferire con gli spazi del loggiato, così da non limitare i commerci che qui si dovevano svolgere.

Come dice il nome, la Ripa si snodava sul fronte mare, tanto che alla sua base venne costruito uno zoccolo per arginarne la risacca e divenne ben presto il luogo più rappresentativo della città,  non solo per la sua attività economica ma pure per l’impatto architettonico che questa palazzata monumentale e imponente offriva al visitatore.
La costruzione della Mura Nuove, nel Seicento, oltre a nascondere visivamente la sequenza dei palazzi e del porticato della Ripa a chi veniva dal mare, creò una vera e propria cesura funzionale, determinando un progressivo impoverimento dell’attività  e il conseguente abbandono e fatiscenza della zona.
Nella prima metà dell’Ottocento  i palazzi furono sede di alberghi dove soggiornarono i tanti intellettuali e artisti che si recarono a Genova e questo tratto del lungomare era denominato ‘la via degli alberghi’, come riportano guide e incisioni del tempo.

Centro Docsai

Il Ponte Reale, il Ponte nuovo della Mercanzia e il Palazzo di San Giorgio visti dal mare

Il Ponte Reale, il Ponte nuovo della Mercanzia e il Palazzo di San Giorgio visti dal mare

Centro Docsai

Il Ponte Reale, il Ponte nuovo della Mercanzia e il Palazzo di San Giorgio visti dal mare

Il Ponte Reale, il Ponte nuovo della Mercanzia e il Palazzo di San Giorgio visti dal mare

Centro Docsai

I ponti Calvi e Spinola e gli edifici di Sottoripa visti dal mare

I ponti Calvi e Spinola e gli edifici di Sottoripa visti dal mare

Centro Docsai

I ponti Calvi e Spinola e gli edifici di Sottoripa visti dal mare

I ponti Calvi e Spinola e gli edifici di Sottoripa visti dal mare

Centro Docsai

Veduta del Ponte Reale, Spinola e Calvi

Veduta del Ponte Reale, Spinola e Calvi

Centro Docsai

Veduta del Ponte Reale, Spinola e Calvi

Veduta del Ponte Reale, Spinola e Calvi

Centro Docsai

Piazza Caricamento e il portico della Ripa Maris

Piazza Caricamento e il portico della Ripa Maris

Centro Docsai

Piazza Caricamento e il portico della Ripa Maris

Piazza Caricamento e il portico della Ripa Maris