Archivio di Stato di Genova

Nella prestigiosa cornice del complesso monumentale di Sant’Ignazio, nel quartiere di Carignano, a pochi passi dal centro, l’Archivio di Stato di Genova conserva migliaia di documenti. Sono le carte prodotte dalle magistrature che si sono susseguite nel governo della città nel corso della sua storia a partire dall’XI secolo: il Comune, la Repubblica Aristocratica, l’Impero napoleonico, il Regno di Sardegna, il Regno d’Italia, la Repubblica Sociale Italiana, la Repubblica Italiana.

Altri importanti fondi archivistici sono l’Archivio della Casa delle Compere e dei Banchi di San Giorgio, alcuni archivi di famiglie private e gli atti rogati dai notai genovesi a partire dal 1154.

Queste carte costituiscono un patrimonio documentario di straordinaria importanza, che ammonta a circa 40 km lineari.