Ponte di Carignano

ponte di carignano

Clicca qui per visualizzare l'immagine

Vai al focus:
Autore/ Manifattura/ Epoca:

Luigi Garibbo (Genova, 1782 - Firenze, 1869)

Tecnica e misure:

Acquerello su cartoncino

Tipologia:

Disegno

Antecedente 1825.

Il "Ponte di Carignano" è anche il titolo di un dipinto di Luigi Garibbo esposto  dalla Società  Promotrice di Belle Arti di Geova del 1857, di cui questo acquerello, composto circa trent’anni prima, costituisce il bozzetto preparatorio. Il soggetto rappresentato era amato non solo dai genovesi ma anche da molti pittori, e spesso citato nei resoconti di viaggio dei “turisti” dell’epoca. Fu fatto costruire dalla nobile famiglia Sauli, il cui stemma intravediamo sotto un’arcata, e inaugurato nel 1724: pensato come via d’accesso alla grandiosa basilica, univa al contempo il colle di Sarzano con quello di Carignano. A causa dell’elevato numero di suicidi, Giulio Cesare Drago alla fine dell’800 fece sbarrare i parapetti del ponte Sotto  l’imponente costruzione correva via Madre di Dio, che una discussa operazione urbanistico-finanziaria ha definitivamente cancellato nella seconda metà del secolo scorso.