Scuole

Il museo offre una completa rassegna dell’archeologia ligure: i reperti dalle grotte liguri, il Principe e le altre sepolture della Caverna delle Arene Candide, i corredi della necropoli preromana di Genova, la Tavola di Polcevera, la Sala Egizia con il sarcofago e la mummia del sacerdote Pasherienaset.
 

Dentro al reperto

Percorsi con l’archeologo nelle sale del museo per osservare i reperti con tutti i sensi e ricostruire insieme le vicende del passato della Liguria e della nostra specie attraverso momenti di condivisione di idee, dimostrazione di tecniche di lavorazione, sperimentazioni sulle materie prime e coinvolgimento attivo di bambini e ragazzi.

Scuola primaria e secondaria di I e II grado

Grotta dell’archeologia

Nel parco di Villa Doria uno spazio dove sperimentare in prima persona momenti di vita e esperienze di lavorazione delle materie prime come nelle grotte preistoriche liguri.

Scuola primaria e secondaria di I e II grado

Archeologia e Agenda 2030

Attraverso le testimonianze archeologiche conservate al museo e a un gioco di abilità e memoria, una riflessione sulle sfide affrontate dalla nostra specie nel passato (clima, risorse ambientali, malattie, parità di genere) per pensare ad un vicino futuro sostenibile.

Scuola secondaria di I e II grado

 

ARCHEOLOGIA A SCUOLA


Materiali didattici digitali

A disposizione gratuitamente per l'utilizzo in classe in autonomia: presentazioni, archeoquiz, approfondimenti, interviste agli esperti e video sulle collezioni preistoriche, liguri, romane e egizia.
I materiali possono essere richiesti gratuitamente scrivendo a archliguredidattica@comune.genova.it

Incontri online con l’archeologo

Per scoprire che cos’è uno scavo archeologico, che attrezzi si usano e il “viaggio” dei reperti dallo scavo al museo. Durante gli incontri è possibile approfondire le vicende di alcuni protagonisti del passato della Liguria, dal Principe delle Arene Candide all’anziano neolitico della Pollera, dai personaggi della Tavola di Polcevera a Livia, moglie di Augusto, e alla schiava Alba Afrodisia.


Per informazioni
archliguredidattica@comune.genova.it
telefono 010 6984045