Specchio con animali e divinità buddhiste

Specchio con animali e divinità buddhiste

Clicca qui per visualizzare l'immagine

Autore/ Manifattura/ Epoca:

Cina o Giappone, V - VI secolo d.C.

Tecnica e misure:

Bronzo colato, diametro 24,2 cm

Collocazione:

Galleria I, vetrina 2 (inv. B-546)

Provenienza:

Collezione Edoardo Chiossone, lascito testamentario, 1898

Tipologia:

Suppellettile


Lo specchio a semicerchi e quadrati con quattro animali, dieci divinità buddhiste e quattro bugnette fu donato dal Prefetto di Ōsaka signor Saisho Atsushi a Edoardo Chiossone nel 1881 in segno di amicizia e stima. Un esemplare identico, rinvenuto presso il tempio Kongōrin-ji di Ōsaka, è custodito nel Museo Nazionale di Kyōto e figura nella lista nazionale giapponese degli Importanti Beni Culturali (jūyō bunkazai). Questi specchi dall’uso rituale, il cui lato riflettente è ottenuto levigando il bronzo (opposto al lato visibile) sono solitamente decorati con motivi taoisti: il nostro esemplare presenta una rara combinazione di motivi decorativi taoisti e figure buddhiste.