Scuole

Proponiamo percorsi tematici e laboratori per le scuole, approfondimenti sul ricco patrimonio culturale del museo.

La dimora del Capitano Enrico Alberto D’Albertis, la sua passione per i viaggi e per la storia, le meridiane e gli strumenti nautici, le collezioni etnografiche, le sezioni di medicine tradizionali e musiche dei popoli sono punti di partenza per laboratori e percorsi, spunti di riflessione e occasione per entrare in contatto e disporsi al dialogo con le culture del mondo attraverso uno sguardo rinnovato e un allestimento a più voci.

 

È possibile prenotare le attività programmate dai Servizi Educativi o concordare percorsi ad hoc, studiati con gli insegnanti sulle esigenze delle singole classi.

La Cooperativa Solidarietà e Lavoro offre i servizi relativi al turismo scolastico.

 

Informazioni e prenotazioni

servizieducativimusei@comune.genova.it

0105574748

castellodalbertis@solidarietaelavoro.it

0102723820

 

Tutte le attività verranno realizzate, in presenza a distanza, assecondando le esigenze di classi e insegnanti, nel rispetto delle normative in tema di salute e sicurezza, concordando modalità di intervento in fase di prenotazione delle attività stesse.

 

Caccia alla rotta

Un progetto di divulgazione per far conoscere e comprendere gli elementi fondamentali per determinare la propria posizione durante la navigazione in mare aperto: strumenti nautici e misura di latitudine e longitudine, tracciamento di una rotta sulla cartografia nautica, principi del posizionamento satellitare. Il progetto nasce in occasione dell’edizione 2020 del Festival della Scienza dalla collaborazione fra il Castello d’Albertis - Museo delle Culture del Mondo, i Servizi educativi dei Musei di Genova, l’Istituto Idrografico della Marina e il Laboratorio Geomatica del Dipartimento di Ingegneria Civile, Chimica e Ambientale dell’Università di Genova.

“Mappamondo o meridiana?”
Il concetto di tempo vero e di tempo medio e il rapporto con la definizione della latitudine e della longitudine del luogo si concentrano in una meridiana globulare progettata e realizzata dal Capitano Enrico Alberto d’Albertis nel 1898, collocata sul piazzale antistante il Castello d’Albertis che ha ospitato queste esperienze.

“Gli strumenti nautici”
Incuriositi dalla narrazione dell’impresa del Capitano d’Albertis sulla rotta di Colombo, si introducono gli strumenti nautici fondamentali per la navigazione, spiegandone il funzionamento. Quali sono gli strumenti essenziali a bordo e perché? Bussola, sestante, cronometro e carta nautica.

“Latitudine e longitudine”
Sestante e cronometro alla mano: due semplici animazioni con esempi operativi illustrano come la misura alle stelle degli angoli e del tempo permettano di determinare la propria posizione sulla superficie terrestre, ossia di conoscere le coordinate geografiche, la latitudine e la longitudine.

“La rotta nautica e il posizionamento satellitare”
Si traccia la rotta sulla carta nautica, con il suo orientamento rispetto al nord e la sua lunghezza in miglia marinea. La più recente tecnologia di posizionamento satellitare GPS, o meglio GNSS, sempre affiancata dagli strumenti nautici tradizionali, permette di conoscere la propria posizione in ogni momento e aiuta nel controllare la rotta durante la traversata.

Clicca qui per guardare i video.

 

PERCORSI TEMATICI

In viaggio al Castello

Da fortificazione cinquecentesca, a dimora, a Museo delle Culture: lettura di un contenitore sui generis per capire la storia della città, la relazione con gli altri, la centralità del dialogo nell’incontro fra culture.

Secondo ciclo scuola primaria e secondaria di I e di II grado

 

Il Capitano D’Albertis e le sue entusiasmanti imprese

L’albo illustrato di Giulia Pastorino diventa il primo percorso a misura di bambino allestito permanentemente in museo. Tavole originali e installazioni dialogano con gli oggetti per narrare “la storia vera di un uomo tutto di un pezzo nato a Genova quasi 200 anni fa.”

Scuola infanzia e primaria

 

LABORATORI, PERCORSI E PROGRAMMI DI RICERCA

Ciarpe, frastagli e scampoli

Cose di poco conto, farebbe pensare il titolo. In un grande album sono minuziosamente raccolti ricordi del primo viaggio intorno al mondo compiuto fra il 1877 e il 1878: biglietti da visita, titoli di viaggio, menu, ricevute d’albergo, piante essiccate, ritagli di quotidiano, inviti ufficiali… Sfogliare l’album rende partecipi del viaggio, scoprendo storia e storie, assaporando il piacere della scoperta. Il documento è inedito, le possibilità di lettura molteplici, spunto per fare storia e raccontare il proprio viaggio fra schizzi, appunti, scatti fotografici.

Scuola primaria e secondaria di I e II grado

 

Sulla rotta di Colombo con il Capitano: tra segni, disegni e strumenti

Quali sono gli strumenti impiegati per il tracciamento di una rotta? Quali i principi e riferimenti per conoscere la propria posizione durante la navigazione e con quale accuratezza? Il racconto dell’avventuroso viaggio del Capitano sulle rotte di Colombo avvicina i ragazzi alla cartografia, alle sue peculiarità e agli strumenti per il posizionamento.

Scuole secondaria I grado

A cura di Servizi Educativi e Didattici Musei Civici, Università degli studi di Genova - Dipartimento di Ingegneria civile, chimica e ambientale, Istituto Idrografico della Marina

 

Le favole hanno le gambe lunghe: viaggio alla scoperta dell’Africa

Un viaggio nell'Africa dei miti e delle maschere, tra i racconti e l'arte della Costa d'Oro. In Costa d'Avorio si scopre il significato della maschere-antilope dei Senufo, in Ghana le origini mitiche dei Seggi e dei pesetti d'oro degli Akan, in Nigeria, i meravigliosi miti Yoruba, rappresentati da maschere lignee. Si sosta nei villaggi e nelle capitali per annotare e disegnare ogni scoperta. 

Scuola primaria

A cura della Biblioteca Africana Borghero

 

Musiche e strumenti dei popoli

Laboratori di musica d'insieme con strumenti semplici provenienti dai 5 continenti: un viaggio nei suoni delle diverse culture, nella natura dei materiali usati, nei canti e nelle danze.

Scuola infanzia, primaria e secondaria di I e II grado

A cura di Echo Art

 

Parole e sassi

La storia di Antigone in un racconto-laboratorio per le nuove generazioni, già vincitore del premio Eolo come miglior progetto creativo e finalista di Giocateatro.

Secondo ciclo scuola primaria e secondaria di I grado

A cura del Collettivo Progetto Antigone

 

MUSEO PER TUTTI

È un progetto ideato dall’Associazione l’abilità e finanziato dalla Fondazione De Agostini, rivolto all’inclusione della disabilità intellettiva.

Storia sociale e guida facilitata del museo sono scaricabili dal sito del museo stesso. Nuovi laboratori sono allo studio nella seconda fase del progetto.

Sensoriale

Un laboratorio che unisce stimolazione multisensoriale e rilassamento, attraverso l’ascolto della musica e delle sue vibrazioni, l’utilizzo di strumenti musicali speciali per il tatto e l’udito, immagini per il senso visivo ed essenze per l’olfatto. Adatto per tutti e ideato per bambini con disabilità intellettiva.

Scuola infanzia e primaria.

A cura di Echo Art

 

Medicine Tradizionali dei Popoli

A cura del CELSO Istituto di Studi Orientali

Dipartimento Studi Asiatici

Corpo e Cosmo, Uomo e Natura, Salute e Malattia

tra Etica ed Estetica, Arte e Scienza, Filosofia e Linguaggio dei Simboli.

Culture, conoscenza, incontri, confronti, contaminazioni.

Alla scoperta della Sezione Permanente dedicata all’esplorazione della filosofia, della storia, dei principi, della fisiologia e delle tecniche delle Medicine Tradizionali dei Popoli (Cina, India, Tibet, Mondo Arabo-islamico, Etnomedicina). 

Visite guidate e percorsi didattici personalizzati sono concordabili con i docenti. Seminari e Percorsi di approfondimento sono destinati alla scuola secondaria di II grado.

Scuola primaria e secondaria di I e di II grado

 

Percorsi per le competenze trasversali e per l’orientamento

I Servizi Educativi e Didattici sono disponibili a concordare specifici programmi con gli insegnanti interessati.

Scuola secondaria di II grado