La Maddalena penitente (B. Strozzi)

La Maddalena penitente (B. Strozzi)

Clicca qui per visualizzare l'immagine

Vai al focus:
Autore/ Manifattura/ Epoca:

Bernardo Strozzi, detto il Cappuccino (Campo Ligure o Genova, 1582 - Venezia, 1644)

Tecnica e misure:

Olio su tela, 97 x 73 cm

Collocazione:

Genova, Musei di Strada Nuova - Palazzo Bianco, (n. inv. PB 501)

Provenienza:

Dal 1945 nelle collezioni proveniente dall’ Oratorio di S. Silvestro

 

Bernardo Strozzi dipinse questa suggestiva Maddalena penitente per il convento di San Silvestro, come testimonia un’antica scritta sul retro del dipinto. La Santa, dimessi i suoi abiti lussuosi, compare avvolta in un frastagliato panno grigio glicine. È emaciata nel volto e scarmigliata, gli occhi sono incavati e arrossati dalla lunga penitenza, il cranio in primo piano a ricordarle la caducità del mondo e il vasetto degli unguenti con cui cosparse i piedi di Cristo relegato al margine sinistro del dipinto.
La composizione esprime un forte pathos e coinvolgimento emotivo. La figura è definita dall’abilità cromatica dell’artista nei profili taglienti in controluce: si noti, per esempio, il bellissimo gioco di luce fra le dita delle mani giunte o i bagliori sulla guancia della Santa, sulla sommità del teschio e sull’argento del vaso di unguenti.